Sito Joomla

Login Utente

Utenti On Line

0293669
Visite Oggi
Visite Ieri
Visite Settimana
Visite Set.Scorsa
Visite del mese
Visite M.Scorso
Visite Totali
474
129
1028
1966
5914
8009
293669

Risoluzione 73/E - del 25/27/2011. L'Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 73/E del 25/07/2011 ha reso disponibili i codici tributo da utilizzare per il versamento del canone di concessione dai titolari di concessioni per l'esercizio della raccolta dei giochi a distanza di cui all'articolo .24 comma 13 della legge 88/2009 .L’articolo 24, commi da 11 a 26, della citata legge n. 88, detta le norme in materia di gioco a distanza, prevedendo, tra l’altro, i requisiti e le condizioni generali per il rilascio della relativa concessione. La risoluzione 73/E detta inoltre le modalità di compilazione del modello F24 Accise . Questi i codici tributo da utilizzare:
“5256” “Canone di concessione dei giochi a distanza ”;
“5257”“Penale per tardivo versamento del canone di concessione dei giochi a distanza ”;
“5258”“Interessi per tardivo versamento del canone di concessione dei giochi a distanza ”

Con la Risoluzione N. 6/E del 30.01.2013 è stato istituito il codice tributo per il versamento delle sanzioni disciplinari irrogate ai rivenditori dei generi di monopolio previste dall'art .35 della legge 22 dicembre 1957, n. 1293, e successive modificazioni,per qualsiasi irregolarità commessi dai gestori di tali servizi che non siano ritenute cosi gravi da richiedere la revoca o la disdetta della gestione. Il versamento va effettuato utilizzando il modello F24 Accise,con il seguente codice tributo:
Tributo“2855” denominato “Pene pecuniarie disciplinari – art. 35, legge n. 1293/1957, e successive modificazioni” Ecco come compilare il modello F24 per il pagamento:

Prorogato al 15.11.2011 il termine di iscrizione nell’elenco dei soggetti titolari dei diritti e dei rapporti contrattuali funzionali all'esercizio delle attività di gioco e intrattenimento con vincite in denaro(gioco mediante apparecchi e terminali di cui all'art. 110 comma 6 lettere a e b ) ovvero dei proprietari, dei possessori o detentori a qualsiasi titolo di apparecchi funzionali all’esercizio delle attività Video lottery terminals e Newslots, nonché i concessionari per la gestione della rete telematica fissato precedentemente al 30.06.2011 con decreto del Direttore dell’ A.M.S.del 02.05.2011 L'iscrizione in tale elenco ha validità annuale e costituisce titolo di abilitazione per i soggetti che svolgono le attività in materia di apparecchi da intrattenimento . Tali soggetti sono tenuti a inoltrare ogni anno all'amministrazione dei Monopoli di stato apposita istanza entro il 31/03 al fine di conservare detta iscrizione. La mancata comunicazione comporterà la cancellazione da tale elenco. Per ottenere l'iscrizione in tale elenco il soggetto richiedente dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti: