Sito Joomla

Login Utente

Utenti On Line

0344132
Visite Oggi
Visite Ieri
Visite Settimana
Visite Set.Scorsa
Visite del mese
Visite M.Scorso
Visite Totali
60
133
2445
2445
9798
11056
344132

Con la Risoluzione 59/E del 25/05/2011 l'agenzia delle Entrate, ha reso disponibili i codici tributo da utilizzare per il versamento con il modello F24 delle somme dovute a titolo di acconto e saldo,della nuova imposta sui fabbricati locati c.d. cedolare secca istituita con l’articolo 3 del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 le cui modalità di opzione sono state dettate con il provvedimento N.55394 del 07/04/2011.I soggetti interessati dovranno pertanto utilizzare i seguenti codici tributo :
“1840”- denominato “Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle relative addizionali,nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all'abitazione – Art. 3, D.Lgs. n. 23/2011-Acconto Prima Rata”;
1841”denominato “Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle relative addizionali,nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all'abitazione – Art. 3, D.Lgs. n. 23/2011-Acconto Seconda Rata o Acconto in Unica Soluzione”;

“1842”denominato “Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle relative addizionali,nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all'abitazione – Art. 3, D.Lgs. n. 23/2011- Saldo”;
I suddetti codici tributo vanno esposti nella “Sezione Erario” e indicati nella colonna “importi a debito versati” indicando “anno di riferimento”, e l’anno a cui si riferisce il versamento, forma “AAAA”.
Il codice tributo “1842” va utilizzato anche nella sezione “importi a credito compensati”.
Nel caso di versamento rateale per i codici tributo “1840” e “1842” devono essere compilati i rispettivi campi “rateazione/regione/prov./mese rif.” è riportato il numero della rata nel formato “NNRR” dove “NN” è il numero della rata e “RR” il numero totale delle rate.In caso di pagamento in un’unica soluzione il suddetto campo è valorizzato con “0101”.
Scarica il testo della risoluzione : Risoluzione 59/E